Home / Percorsi di Sicurezza / 2003 / Giurisprudenza

Giurisprudenza

Sent. 303/03 c. lavori pubblici - grandi opere – infrastrutture pubbliche e private e insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale - procedimento per l'individuazione, la localizzazione e la realizzazione – programma del governo inserito nel documento di programmazione economico- finanziaria - ricorsi delle regioni Marche, Toscana, Umbria ed Emilia-Romagna - lamentata lesione della potestà legislativa spettante alle regioni nonché violazione dei principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza e dell'autonomia finanziaria regionale per l'esercizio delle funzioni amministrative - non fondatezza, nei sensi di cui in motivazione, della questione.

Sent. 303/03 t. lavori pubblici - grandi opere – infrastrutture pubbliche e private e insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale - decreto legislativo attuativo della delega al governo per la definizione del quadro normativo finalizzato alla celere realizzazione delle infrastrutture e degli insediamenti - ricorsi delle regioni Marche e Toscana - applicazione del decreto legislativo, contenente disciplina di dettaglio, fino all'entrata in vigore di diversa normativa regionale - lamentata lesione della competenza regionale concorrente - ragionevolezza della disciplina - non fondatezza della questione.

Sent. 303/03 z. lavori pubblici - grandi opere – infrastrutture pubbliche e private e insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale - decreto legislativo attuativo della delega al governo per la definizione del quadro normativo finalizzato alla celere realizzazione delle infrastrutture e degli insediamenti - compiti tecnici e amministrativi conferiti al ministero delle infrastrutture e dei trasporti - ricorso della provincia autonoma di Bolzano - assunta lesione delle attribuzioni amministrative riconosciute dallo statuto speciale – non fondatezza della questione.

Sent. 303/03 cc. lavori pubblici - grandi opere – infrastrutture pubbliche e private e insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale - decreto legislativo attuativo della delega al governo per la definizione del quadro normativo finalizzato alla celere realizzazione delle  infrastrutture e degli insediamenti - opere di carattere interregionale o internazionale - nomina di commissari straordinari incaricati di seguirne l'andamento, sentiti i presidenti delle regioni - ricorsi delle regioni Toscana e Marche - lamentata lesione delle attribuzioni regionali e del principio di leale collaborazione, per la mancata adozione della forma dell'intesa - non fondatezza della questione.

Sent. 303/03 dd. lavori pubblici - grandi opere – infrastrutture pubbliche e private e insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale - decreto legislativo attuativo della delega al governo per la definizione del quadro normativo finalizzato alla celere realizzazione delle infrastrutture e degli insediamenti - inerzia dei soggetti aggiudicatari regionali - attribuzione di poteri sostitutivi a commissari statali straordinari - ricorsi delle regioni Toscana e Marche – assunta lesione delle attribuzioni regionali e dei principi costituzionali sui poteri sostitutivi - non fondatezza della questione.

Sent. 303/03 pp. lavori pubblici - grandi opere – infrastrutture pubbliche e private e insediamenti produttivi strategici di preminente interesse nazionale - decreto legislativo attuativo della delega al governo per la definizione del quadro normativo finalizzato alla celere realizzazione delle infrastrutture e degli insediamenti - disciplina delle procedure di valutazione di impatto ambientale di opere e infrastrutture - ricorsi delle regioni Marche e Toscana - assunta lesione delle attribuzioni delle regioni, competenti a regolare gli strumenti attuativi della tutela dell'ambiente - non fondatezza della questione.

Sent. 362/03 c. aree demaniali statali - misura delle sanzioni pecuniarie per il ritardato o mancato pagamento dei contributi di costruzione - ricorso della regione Basilicata - lamentata lesione della potestà legislativa regionale in materia edilizia - riconducibilità dell'edilizia nella materia "governo del territorio", oggetto di legislazione concorrente - natura di principio fondamentale della disciplina censurata - non fondatezza della questione.

Sent. 313/03 h. regione Lombardia - corpo forestale regionale - istituzione e disciplina - qualifica di ufficiali e agenti di polizia giudiziaria o di pubblica sicurezza attribuita al personale del corpo forestale - ricorso del presidente del Consiglio dei Ministri - lesione di competenze in materia di
 ordine pubblico e sicurezza e di giurisdizione e norme processuali, riservate esclusivamente allo stato – illegittimità costituzionale.

Sent. 313/03 e. regione Lombardia - corpo forestale regionale - organizzazione e dotazione strumentale - competenza regolamentare attribuita alla giunta regionale anziché al consiglio regionale - ricorso del presidente del Consiglio dei Ministri - lesione dello statuto regionale vigente - illegittimità costituzionale.

Sent. 313/03 f. regione Lombardia - corpo forestale regionale - istituzione e disciplina - potere di intervento in sostituzione degli enti locali inadempienti - ricorso del presidente del Consiglio dei Ministri - lesione del principio di autonomia degli enti locali - illegittimità costituzionale.

Sent. 313/03 g. regione Lombardia - corpo forestale regionale - istituzione e disciplina - convenzioni quadro predisposte unilateralmente dalla regione - possibilità di sola adesione degli enti locali - ricorso del presidente del Consiglio dei Ministri - lamentata lesione dell'autonomia degli enti locali e del principio di leale cooperazione - non fondatezza della questione.

Misure di sicurezza personali detentive - casa di cura e custodia - manicomio giudiziario - Pericolosità sociale